Nuova Polizza RCP Avvocati

pubblicato il 02/08/2017

 

Con Decreto del 22/09/2016, il MINISTRO Orlando ha reso note quelle che dovranno essere le linee guida delle polizze RC Professionali per Avvocati. A partire dall'11/10/2017 tutti gli appartenenti alla categoria di cui sopra, avranno l'obbligo di copertura assicurativa per la responsabilità civile inerente la loro professione e per gli infortuni a loro accorsi. La Polizza RCP dovrà prevedere la copertura della responsabilità civile per tutti i danni PATRIMONIALI, NON PATRIMONIALI, INDIRETTI, PERMANENTI, TEMPORANEI, FUTURI, CHE DOVESSE COLPOSAMENTE CAUSARE A TERZI NELLO SVOLGIMENTO DELL'ATTIVITA' PROFESSIONALE COMMESSI PER COLPA LIEVE E COLPA GRAVE.
Per quanto riguarda l'aspetto tecnico della polizza , le novità riguardano:
-RETROATTIVITA' ILLIMITATA
-POSTUMA(in caso cessazione attività) 10 ANNI

Massimali:
Attività svolta in forma individuale:
– Massimale di 350,000,00€ per sinistro e per anno per un fatturato di riferimento non superiore ai 30.000,00€;
– Massimale di 500.000,00€ per sinistro e per anno per un fatturato superiore ai 30.000,00€ e non superiore ai 70.000,00€;
– Massimale di 1.000.000,00€ per sinistro e per anno per un fatturato superiore ai 70.000,00€;

Attività svolta in forma collettiva:
– Massimale di 1.000.000,00€ per sinistro e 2.000.000,00€ per anno per un fatturato non superiore ai 500.000,00€;
– Massimale di 2.000.000,00€ per sinistro e 4.000.000,00€ per anno per un fatturato superiore ai 500.000,00€

Per quanto riguarda la copertura contro gli Infortuni la legge impone massimali che di seguito riportiamo:

Morte: 100.000,00€
Invalidità permanente: 100.000,00€
Diaria giornaliera: 50,00€

Ribadiamo pertanto che a partire da tale data(11/10/2017), la stipula della polizza RCP e quella Infortuni, sarà condizione ESSENZIALE per poter continuare a svolgere l'attività.

  • Facebook
logo gruppo TCS

Cerca all'interno di Gruppo TCS

Inserisci un termine di ricerca nell'apposito campo di testo

×