PUBBLICATO IN GAZZETTA UFFICIALE IL DDL CONCORRENZA

pubblicato il 15/08/2017
 

È approdato in Gazzetta Ufficiale, n. 189 del 14 agosto 2017, il Ddl Concorrenza (Legge 4 agosto 2017, n. 124)

Qui di seguito altre importanti novità:

POSTUMA DECENNALE SULLE POLIZZE R.C. PROFESSIONALI

Come previsto per la polizza di RC degli avvocati, la Legge 124/2017 prevede che, fatta salva la libertà contrattuale delle parti, le polizze di responsabilità civile professionale debbano offrire un periodo di ultrattività (postuma) decennale per fatti accaduti durante il periodo di efficacia della polizza. La disposizione non è chiara in diversi punti, sia perché non è ben normato in che termini si possa articolare la libertà contrattuale delle parti, sia perché non è chiaro se l’offerta del periodo di ultrattività debba tradursi in una opzione a favore del contraente, o piuttosto in un’estensione automatica di copertura.

La norma si applica anche alle polizze in vigore alla data di entrata in vigore della legge. Su specifica richiesta dell’assicurato, la compagnia deve offrire la possibilità di modificare il contratto in essere indicando il nuovo premio applicato.

TRASPARENZA NELLE POLIZZE CONNESSE A MUTUI O FINANZIAMENTI

Viene ulteriormente rivista la materia delle polizze connesse a mutui o finanziamenti, difatti:

l’obbligo per il finanziatore di accettare la polizza reperita dal cliente sul mercato (senza variare le condizioni offerte per l’erogazione del mutuo immobiliare) viene esteso a tutti i casi in cui la polizza sia obbligatoria, connessa o accessoria all’erogazione del mutuo finanziamento. Ove la polizza sia obbligatoria, la polizza reperita dal cliente dovrà tuttavia avere i requisiti imposti dalla stessa compagnia (requisito invece non applicabile alle polizze meramente connesse o accessorie, per le quali è possibile che intervenga una modifica significativa del regolamento 40 – oggi riguardante le polizze vita obbligatorie – non essendo stata eliminata la delega ad IVASS); scompare l’obbligo di presentazione di due preventivi di gruppi assicurativi non riconducibili al finanziatore; viene introdotto un periodo di ripensamento di 60 giorni per tutte le polizze contestuali al finanziamento, che dovrà essere oggetto di apposita informativa fornita dal finanziatore separatamente rispetto al contratto principale; ove la polizza fosse obbligatoria, la stessa andrà sostituita con un’altra reperita dal cliente sul mercato ed avente i requisiti minimi richiesti dal finanziatore.

POLIZZE DI R.C. PROFESSIONALE DELLE SOCIETA’ DI INGEGNERIA

Si introduce l’obbligo per le società di ingegneria di stipulare una polizza di assicurazione per la copertura dei rischi derivanti dalla responsabilità civile conseguente allo svolgimento delle attività professionali dedotte in contratto.

  • Facebook
logo gruppo TCS

Cerca all'interno di Gruppo TCS

Inserisci un termine di ricerca nell'apposito campo di testo

×